Quando postare un contenuto su Facebook? E’ la domanda che ogni cliente o amico fa sperando che tu Digital Manager o Social media Strategist per buon cuore svelerai questo segreto ben custodito da tutti i professionisti del settore ma effettivamente un orario per la pubblicazione NON ESISTE dipende tutto dal proprio pubblico e da un analisi approfondita del comportamento dei propri utenti.
Ci resta che osservare i grandi brand come si sono evoluti nel tempo per le pubblicazioni su Facebook per cercare di anticipare i trend e sfruttarli per il proprio lavoro.

Dalle analisi effettuate da SocialBakers, emerge che negli ultimi 4 anni le pagine brand hanno diminuito la frequenza di pubblicazione dei propri contenuti ma avendo un aumento del coinvolgimento su i singoli post.
Questo fenomeno si puo’ interpretare che la tendenza dei professionisti del social network blu prediligono la creazione di contenuti piu’ coinvolgenti e utili che avere piu’ pubblicazioni solo per colpire l’utente continuamente che magari puo’ essere visto come spamming anche minimo, si e’ vero, i fan si stancano delle pubblicazioni frequenti di un determinato brand scatenando l’effetto contrario.

Questo non e’ valido per le pagine Facebook dei media o di informazione che puntano a postare piu’ post possibili abbassando il coinvolgimento ma sicuramente aumentando il click verso il proprio portale.

 

Quindi la tendenza in cui stiamo andando e che professo ormai da molto tempo e’ postare dei contenuti di qualita’ e pertinenti, sempre con una strategia pensata, ma con una frequenza non ossessiva o stancante agli occhi degli utenti.

Pochi post, sempre e fatti bene!!!